seguici su facebook twitter

Comune di Nove - Centro di Antica Tradizione Ceramica

 

Amministrazione Trasparente - D.lgs n. 33 del 14 marzo 2013
Progetto Scuola d'Infanzia e Nido Integrato
P.A.T. - Piano di Assetto del TerritorioP.I. - Piano degli interventiTerritorio

Il Comune

Documenti

Condizioni meteo

Condizione attuale Previsione

Meteo.it (Nove)
 

Cerca nel sito

Stradario

stradario

Notizie dal Quotidiano della PA
Quotidiano della PA

Polizia Locale Nordest Vicentino
Terre del Brenta
Rete Museale Alto Vicentino
Catalogo Biblioteca
Normattiva - il portale della legge vigente
Bussola della trasparenza

Home < SERVIZI SOCIALI - SOSTEGNO ALL’INCLUSIONE ATTIVA (SIA)

SERVIZI SOCIALI - SOSTEGNO ALL’INCLUSIONE ATTIVA (SIA)

Il Sostegno per l'inclusione Attiva (SIA) è una misura a contrasto della povertà che prevede un sussidio economico alle famiglie economicamente svantaggiate nelle quali siano presenti minorenni, figli disabili o donne in stato di gravidanza accertata.

Il sussidio è subordinato ad un progetto di collaborazione che viene predisposto dai servizi sociali del Comune, in rete con i servizi per l'impiego,  i servizi sanitari e le scuole nonché con soggetti privati ed enti no profit. Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare e prevede  specifici impegni per adulti e minori sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni. L' obiettivo è quello di aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l'autonomia.

 

REQUISITI

Il richiedente  al momento della domanda deve avere i seguenti requisiti:

a) essere cittadino italiano o comunitario ovvero familiare di cittadino italiano o comunitario titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;

b) essere residente in Italia da almeno due anni (al momento della presentazione della domanda).

 

Nessun componente il nucleo deve essere in possesso di :

a) autoveicoli immatricolati la prima volta nei dodici mesi antecedenti la richiesta;

b) autoveicoli di cilindrata superiore a  1.300 cc (250 cc in caso di motoveicoli) immatricolati la prima volta nei 3 anni precedenti la richiesta.

 

Il nucleo familiare beneficiario, come definito ai fini Isee e risultante dalla DSU, al momento della domanda e per l'intera durata dell'erogazione del beneficio, deve essere in possesso delle seguenti tipologie di requisiti:

1. composizione del nucleo familiare - (con almeno uno dei seguenti requisiti):

   a. presenza di un componente di età minore di 18 anni;

   b. presenza di una persona con disabilità e di almeno un suo genitore;

   c. presenza di una donna in stato di gravidanza accertata;

2. condizione economica:

   a. ISEE inferiore o uguale a 3.000 euro;

b. altri eventuali trattamenti economici di natura previdenziale, indennitaria o assistenziale a qualunque titolo concesso dallo Stato o da altre pubbliche amministrazioni non devono essere superiori a 600 euro mensili;

c. nessun componente il nucleo deve risultare titolare di:

Il sostegno economico viene erogato attraverso l'attribuzione di una carta di pagamento elettronica utilizzabile per l'acquisto di beni di prima necessità.

 

ENTITA' DEL BENEFICIARIO (mensile)         1 membro:                 €  80

                                                                       2 membri:                  € 160

                                                                       3 membri:                  € 240

                                                                       4 membri:                  € 320

                                                                       5 o più membri:         € 400

 

REVOCA

Il beneficiario economico può essere revocato in caso di mancata sottoscrizione del progetto personalizzato o di reiterati comportamenti inconciliabili con gli obiettivi del progetto stesso da parte dei componenti in nucleo familiare o per il venir meno delle condizioni di bisogno che lo hanno motivato.

 

ALTRI TRATTAMENTI ECONOMICI

Dall'ammontare del beneficiario vengono dedotte eventuali somme erogate ai titolari di altre misure di sostegno al reddito (Carta acquisti ordinaria, incremento del Bonus bebè). Per le famiglie che soddisfano i requisiti per accedere all'Assegno per il nucleo familiare con almeno tre figli minori, il beneficio sarà corrispondentemente ridotto a prescindere dall'effettiva richiesta dell'assegno.

 

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Potrà essere fissato un appuntamento presso l'Ufficio Servizi Sociali per la compilazione della domanda.

 

INFORMAZIONI

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali  (tel. 0424 827242) nei seguenti orari di apertura al pubblico:

Lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00

 

 

 

RIFERIMENTI NORMATIVI:

 


Festa della Ceramica

Festa della Ceramica e portoni aperti - 5/19 settembre 2016

Portoni Aperti – XVIII Festa della Ceramica

Festa della Ceramica

Nove

Il museo

IUC 2016

Portale dei pagamenti

IUC, IMU, TASI, TARI: calcolo on-line

ICI on-line Ravvedimento Operoso

Marchio "Nove"

Marchio Nove, regolamento, modulo di richiesta e registro

Marchio "CAT"

Sezione Marchio CAT

Sportello Unico Attività Produttive

SUAP - Sportello Unico Attività Produttive

Comune di Nove - Centro di Antica Tradizione Ceramica, Piazza De Fabris 4 - 36055 Nove (VI) - tel. 0424 597550 fax 0424 828300 e-mail segreteria@comune.nove.vi.it - Partita IVA 00295870240

P.E.C. comune.nove@kpec.it.

Privacy - Note legali